libro Da Vinci Veritas

da vinci veritas

VAI AL SITO DI LEONARDO DA VINCI

 

Questo libro DA VINCI VERITAS,  è un romanzo di narrativa storica che ricostruisce fedelmente la vita di Lionardo Da Anchiano, dalla sua nascita sino alla sua morte, offrendo al lettore un percorso guidato, anno dopo anno, di ciò che Lionardo ha fatto e ha visto realmente durante tutta la sua vita. 

 

DAVINCI VERITAS

Mi soffermo anche su ipotesi che nascono proprio dal suo pensiero e dal suo comportamento e mi sono detto: cosa avrebbe fatto o cosa avrebbe detto in questa circostanza? Come avrebbe reagito? Quindi da questi presupposti ho deciso di “romanzare” alcune situazioni, cercando di rimanere fedele il più possibile alla storia che conosciamo, ma che possono essere, molto probabilmente, realmente accadute.

Ecco allora che l’unico modo per rendere credibile la storia, anche se a tratti pare davvero curiosa, era quella di calarmi nella sua epoca, nel 1452, per essere il testimone attendibile degli accadimenti e riportarli al lettore nel modo più profondo e reale.

Ho parlato con Il padre ser Piero, che vive dei grandi sensi di colpa nei confronti di Lionardo,  e lui mi ha fatto conoscere Andrea Cioni, il primo mastro di bottega di Leonardo e proprio li ho visto fare la sua prima opera: l’angelo azzurro.  Ho osservato Lionardo mentre prepara i colori, lavora le basi delle tavole che dipinge, l’ho visto scherzare con Lorenzo di Credi e Sandro Botticelli, col quale nel tempo diverranno davvero grandi amici. Sono diventato amico della sua famiglia e ho scoperto cose che mai avrei pensato su di lui, cose che solo ora posso meglio comprendere.

I suoi segreti? mi ha portato sulle strade di tutta la nostra penisola: da Spoleto a Civitavecchia, da Perugia  a Venezia, da Napoli fino a Senigallia, Fermo, il lago trasimeno e in molti altri posti, sempre chiamato per osservare opere, dispensare consigli e  confrontarsi con i maggiori architetti e ingegneri della sua epoca. 

I suoi migliori amici? Ne ho incontrati tanti: dal Codino a Antonio Boltraffio, Lorenzo e Giuliano, Gian Giacomo Caprotti e Francesco Melzi, passando dal Cioppo al “Muzicopazzo”, e ancora le  donne come Nannina, Bianca, Elena e, in particolare, una su tutte: la Betta!

Il suo carattere? Per niente introverso, anzi. Non ha mai smesso di prendermi in giro, cosi come il Botticelli. Mette le ortiche nei pantaloni degli altri, bisce di pozzo nei cuscini di stoffa e fa scoppiare la polvere pirica, e addirittura, qualcuno dei suoi amici, sfidandolo, beve il suo piscio convinto si tratti un vino bianco dei colli dell’impruneta!

Come sono le notti passate con lui? Passate a parlare sia in bottega sia quando ci siamo trovati in viaggio per una destinazione: seduti al fuoco, dopo aver mangiato i suoi adorati cavoli e fagioli, restiamo a parlare del mondo e le sue conclusioni, immancabilmente sensazionali, mi spiazzano ogni volta.

E poi? Molto altro, tutto da scoprire. Un viaggio tra il bene e il male, tra dio e satana, tra la guerra e la pace, dove tutto sembra essere ciò che non è ma che diventa tremendamente reale…..

vuoi avere una piccola anticipazione dei capitoli?

clicca qui ( rimarrai all’interno di questo sito)

 

PROSSIMAMENTE on line su

DA VINCI VERITAS LIBRI

 E IN TUTTE LE MIGLIORI LIBRERIE

DAVINCI VERITAS

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...